L’eredità
di Bauman

  Nel quarto appuntamento della sua rubrica di recensioni «Un libro alla settimana» Antonio Saccà ci parla del saggio di Carlo Bordoni L’eredità di Bauman pubblicato da Armando Editore.

Sempre spenti
quei Gps nei bus

  Utilizzando una delle diverse applicazioni disponibili nei nostri smartphone è possibile sapere quale autobus o metro prendere per andare da un posto all’altro, quanto tempo occorrerà e, soprattutto, a che ora passerà il bus che state attendendo in una determinata fermata. Questo nelle principali città italiane, tranne però che a Roma. A Roma le

Scontri nel Paese
dopo la vittoria di Morales

  Disordini in Bolivia dopo le elezioni presidenziali che hanno sancito la vittoria di Evo Morales che ha conquistato il suo quarto mandato da Capo dello Stato con circa il 47% dei voti e quindi senza il bisogno di ricorrere al ballottaggio avendone oltre 10 sul suo principale rivale, Carlos Mesa. Gli scontri più gravi

Juve e Inter allungano,
ad inseguire c’è l’Atalanta

  LA REMUNTADA ALL’OLIMPICO L’Atalanta contro la Lazio all’Olimpico, fa parecchio rumore nel primo tempo. Imprendibile Muriel all’inizio che sigla la sua doppietta personale, poi il «nano maledetto» Papu Gomez stende (o almeno suppone di farlo) definitivamente la Lazio siglando la terza rete. Ma «partita finisce quando arbitro fischia” diceva il mitico Vujadin Boskov. Così

Piccoli Andreotti
crescono, forse

Della grandeur del leader di Italia Viva Matteo Renzi, si sapeva da un pezzo. Ma forse stavolta ha passato il segno! Sembra in preda a smanie irrefrenabili che lo portano, anche oltre il normale, «normale» al quale ci ha abituati, a smorfie e stridenti sibilii di lingua. Deve esser agitatissimo in questo periodo. D’altronde ha

Come ti demonizzo
Salvini, Meloni & C.

  La manifestazione di San Giovanni è stata preceduta e poi seguita dai tentativi di demonizzazione tanto cari alla sinistra e alla stragrande maggioranza dei mass media che direttamente o indirettamente le fanno capo. Lo spiega bene la giornalista Annalisa Terranova in un post sulla sua pagina Facebook che vale la pena di riportare interamente:

Nasce in piazza
la Coalizione degli Italiani

  L’italiano è osservatore. Da sempre ha sviluppato il gusto per il bello, siamo da sempre conosciuti come creatori, fruitori ed anche depositari della cultura e dell’arte. Insomma, magari non siamo i primi a spaccarci la schiena se possiamo evitarlo, ma sicuramente in quanto ad inventiva, creatività, coraggio, osservazione e spirito critico non dobbiamo, di

Fa scendere i passeggeri
e carica il suo scooter

  Un autista della linea 982 invece di partire avrebbe fatto scendere i passeggeri dall’autobus in sosta al capolinea della stazione Quattro Venti nel quartiere Monteverde. Poi dopo aver caricato sull’autobus il suo scooter, un Honda Silver Wing 400, se ne sarebbe andato lasciandoli a terra. Questa la denuncia pubblicata il 18 ottobre su Facebook

Autista aggredito
rischia licenziamento

  Autista di un autobus del servizio pubblico della periferia di Roma viene aggredito nei pressi della Metropolitana di Finocchio, perde la vista ad un occhio e rischia il licenziamento dalla sua azienda. Accade a Federico M. un ragazzo romano di trentatré anni, con una famiglia numerosa, moglie e due figli, il più piccolo di

Showrum
Italian Rum Festival

  Si è svolto il 13 e 14 ottobre presso il Roma Lifestyle Hotel l’edizione 2019 di Showrum. Italian Rum Festival, il primo e più importante evento italiano dedicato ai distillati, di canna da zucchero, il rum e la cachaça. Ne parliamo con Gabriele Rondani, direttore marketing di «Rinaldi 1957».

Un piano sicurezza
per salvare il quartiere

  Come la maggior parte delle zone periferiche romane, anche Morena ha bisogno di una costante attenzione amministrativa dal VII Municipio e dal Campidoglio. Sviluppatasi compiutamente nel corso degli anni Settanta del secolo scorso, in una sorta di ordine sparso edilizio in cui le «illuminate» giunte comunali di sinistra dell’epoca hanno chiuso un occhio in cambio

Bus contro un pino,
Quaranta feriti sulla Cassia

  Procedeva lentamente, ma come ha fatto? Questa la domanda dei passeggeri dell’autobus della linea 301 dell’Atac, finito ieri mattina contro un albero in via Cassia, all’altezza del civico 481. Il bilancio conta una quarantina di feriti, una decina in codice rosso – nessuno in pericolo di vita – mentre gli altri sarebbero in codice