Coccolati dalla luce del sole
e viziati dal cioccolato

  Approfittiamo di questo periodo soleggiato per godere dei benefici della luce solare, allontanare ansia e stress per stimolare il buonumore. Il nostro è stato un inverno lungo e difficile che ha passato il testimone ad una primavera che a causa dell’emergenza Covid-19 ci costringe tutti a trascorrere la Pasqua 2020 tra le mura di

Ti riconosco
mascherina!

  Mascherine si, mascherine no. E poi: se si, quando? Se si, come? Ed infine, se si, quali? In questi giorni, l’oggetto del desiderio, il desiderata degli italiani, sono queste benedette mascherine. È notizia fresca di un primo arresto per turbativa d’asta, in una gara Consip, quindi dello Stato, nella compravendita proprio di un grande

Il mistero che avvolge
il presidente Bolsonaro

  Continua a tenere banco in Brasile il mistero legato al presidente Jair Bolsonaro, sempre più isolato politicamente e corpo estraneo al paese nonostante sia trascorso poco più di un anno dalla sua elezione. Bolsonaro ha praticamente perso da subito il consenso che lo aveva portato a conquistare il mandato presidenziale ed ora, dopo la

Con calici e stoviglie
ma senza posate

  Tra poco è Pasqua, una ricorrenza religiosa che, quest’anno più che mai, passeremo in casa. Staremo, quindi, seduti a tavola, a lungo e delizieremo il palato con bevande e pietanze. Quello che non sappiamo è quanto un nostro pranzo di festa sia simile a quello di oltre duemila anni fa. Mi riferisco alle similitudini

Partenza lenta
e in due tappe

  L’Italia riparte. Non ancora, ma a breve, dopo Pasqua dovrebbe iniziare la Fase due, quella post lockdown. Questo quanto trapelato dal vertice Conte-Comitato scientifico. La fase due, la ripartenza della nostra Nazione, vedrebbe due cicli. Un primo periodo si materializzerebbe con aperture solo per alcune attività produttive (filiera agroalimentare e sanitaria, forse meccanica e

Cinque proposte per la ripresa
dei centri Sport Fitness e Salute

  I centri sportivi, le palestre e le piscine sono tra le attività che sono rientrate nei provvedimenti di chiusura decretati dal Governo per contenere i contagi da Covid-19. Per sopravvivere gli operatori del settore dello sport, delle piscine e del fitness e salute hanno dunque bisogno di un sostegno concreto da parte delle Istituzioni.

Conte e ministri in tv,
con un «bazooka» di garanzie

  Un appuntamento al giorno, un provvedimento al giorno, ma stavolta con il Decreto Liquidità annunciato ieri in tv, almeno, sembra esserci un senso nella smania di protagonismo del nostro premier. Stavolta la cabina di regia, con tutte le difficoltà del caso e con tutti i distinguo e le differenze di punti di vista, deve

L’uomo trasmette il virus,
non cani e gatti

    In Belgio e a Hong Kong due cani e gatti contagiati da Covid-19 hanno creato un po’ di confusione. La scorsa sera ne hanno parlato tutti i tg nei principali media italiani. Ma occorre chiarezza, prima che si scateni una selvaggia caccia agli animali! Sino ad ora l’Istituto Superiore della Sanità ha sempre

Eletti i sindaci,
a maggio le presidenziali

  Il 15 marzo ci sono svolte nella Repubblica Dominicana le elezioni amministrative, che hanno dato dei risultati per niente inaspettati, l’opposizione del Prm ha conquistato la maggior parte dei municipi. Tra l’altro la «prima città delle Americhe» Santo Domingo, avrà il primo sindaco donna della sua storia Carolina Mejía de Garrigó. Le elezioni erano

Maturità senza scritti
e promozioni di massa

  Sono ipotesi, ma quasi obbligate, a due mesi dall’ultima campanella scolastica: esame di maturità senza scritti e solo una maxi prova orale; poi nessun bocciato, nemmeno chi è indietro in qualche materia. Questo il piano di emergenza del ministro Azzolina per portare a termine l’anno scolastico in questa situazione di «quarantena da Coronavirus». Se

La disperazione
e la rabbia

  In un periodo buio e incerto, qual è quello in cui ci ha immerso l’epidemia di Covid-19, gli italiani cercano affannosamente di vivere e sopravvivere. Ma Governo, Enti e Istituzioni non aiutano. Non parlo dei singoli individui che eroicamente combattono ogni giorno contro un nemico tanto invisibile quanto pericoloso. Gli accadimenti, tragici, che oggi

Signora presidente,
meglio tardi che mai…

  E alla fine le scuse sono arrivate. Meglio tardi che mai… Ursula von der Leyen ha fatto un passo di lato, se non addirittura indietro. L’Europa, coi suoi principi di mutualità, inizia a predominare sui ciechi egoismi particolaristici. La Presidente della Commissione Europea, ha preso carta e penna virtuali ed ha scritto una lettera