fbpx

Incriminati i separatisti
del Donbass

  Il 17 luglio 2014 un Boeing 777 delle linee aeree malesi, partito da Amsterdam e diretto in Malesia, con 298 persone a bordo, fu abbattuto da un missile terra-aria mentre sorvolava l’Ucraina Orientale occupata dai separatisti filorussi. L’accadimento suscitò l’indignazione del mondo intero per la sua gravità e per le nazionalità dei 273 passeggeri,

Ancora ladri di bagagli
in azione a Termini

  Si vestivano in maniera elegante per confondersi fra i passeggeri che scendevano o salivano dai treni alla stazione Termini e, approfittando della calca, rubavano i bagagli ai viaggiatori. Sono due cittadini algerini i ladri seriali che sono stati arrestati per furto dagli agenti della Polizia Ferroviaria nel corso del servizio svolto lunedì 17 giugno

Sciolti i dubbi
sulle panchine mancanti

  LA JUVENTUS STILE SARRI Finalmente è finita una telenovela lunga un mese, Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. A differenza dei tormentoni ultimi che ipotizzavano Pochettino o addirittura Guardiola sulla panchina bianconera, la Juventus ha avuto sempre le idee chiare, forse avrebbe potuto renderle pubbliche prima, ma il club più quotato in

Il peso della mancata
perequazione

  Da oltre dieci anni a questa parte, causa la grave crisi economica che ha colpito soprattutto il nostro Paese, la categoria che più si è impoverita è quella usata come un bancomat di Stato: i pensionati. Gli importi delle pensioni, spesso oggetto dei vari balzelli imposti per far quadrare i conti pubblici, sono fermi

«Do le Dimissioni,
ma la colpa non è mia»

  «Stamane ho dato le mie dimissioni dall’As Roma» così ha esordito Francesco Totti dalla sala conferenze del Coni. E prosegue: «Non ho mai auto la possibilità operativa di lavorare, sono entrato in punta di piedi. Con il tempo ho capito che scendere in campo è una cosa, fare il dirigente un’altra. Sono state fatte

Un’area polifunzionale
nel Parco Alessandrino

  Finalmente dopo anni di attesa sono iniziati i lavori per la realizzazione di uno spazio polifunzionale nell’area del Parco Alessandrino compresa tra via Enrico Falk e Via Roberto Lepetit nel quartiere di Tor tre Teste. Nel luogo ove sorgeva un antico e fatiscente campo di calcio saranno realizzate un area giochi per bambini e

L’impegno della Polfer
contro l’illegalità diffusa

  Con la rubrica settimanale «Pianeta Stazioni» vogliamo raccontare i fatti di cronaca che riguardano le stazioni ferroviarie di Roma. Innanzitutto Termini, snodo ferroviario che potremmo definire il cuore pulsante della città, con delle problematiche non facilmente risolvibili; e Tiburtina, destinata a crescere di importanza con le trasformazioni urbanistiche che attendono la zona. Il lavoro

Quel faccino che non
ci ha mai convinto

  Amanda Knox ha sempre la solita faccina sorridente anche se si è un po’ invecchiata. Il tempo passa, almeno per lei e per Raffaele Sollecito sta passando. Purtroppo per la povera Meredith Kercher non è così. Le è stato tolto il diritto di vivere e di invecchiare. Non secondario per lei, la sua memoria

Quell’interminabile
minuto di attesa

  Lunedì 10 giugno il cannone del Gianicolo ha segnalato a romani e turisti lo scoccare del Mezzogiorno con un minuto di ritardo. Sembra sia la prima volta che accade, dal lontano 1847, quando Papa Pio IX l’istituì la consuetudine dello «sparo» per evitare che nelle chiese di Roma ogni sagrestano suonasse «il suo» mezzogiorno. Il

Tempo di estate,
tempo di abbandoni

  Tempo di estate, tempo di abbandoni. Non è uno slogan è una triste realtà. Con la stagione estiva e le vacanze si acuisce la barbara abitudine di abbandonare i pelosi di casa. Io non riesco proprio a capire. Un animale si sceglie e si ama o non si prende e non si illude. Lasciamo perdere

L’esplosione che ha distrutto
il palazzo comunale

  La rottura della conduttura del gas ha provoca lunedì 10 giugno un’esplosione che ha semidistrutto il Palazzo comunale di Rocca di Papa e ferito 16 persone, alcune in modo grave. Alcuni operai stavano effettuando dei lavori stradali proprio davanti al Municipio, quando hanno rotto accidentalmente la conduttura del gas da cui poi si è

La conferma dell’intreccio
tra magistratura e Pd

  Nel mio ufficio, come molti di quelli che hanno lavorato per la Giustizia in Italia, ho una fotografia che conservo gelosamente. Si tratta di quella foto, nota a tutti, che ritrae Falcone e Borsellino sorridenti. Sorridenti ma consapevoli che di li a poco, per loro, non ci sarebbe stato un futuro. Ha per me,