Ballottaggio ad Ostia
tra Picca e Di Pillo

  L’unione fa la forza, mai adagio fu più azzeccato. Nelle elezioni del 5 novembre ha trionfato la capacità di sintesi che hanno saputo mettere in campo i leader di centrodestra, come mai in passato, da almeno due lustri. In Sicilia Musumeci ha trionfato conquistando i 36 seggi che gli garantiscono la maggioranza, ma soprattutto

È Nello Musumeci
il nuovo presidente

  Nello Musumeci, 62 anni, di Militello in Val di Catania, bancario iscritto all’Ugl Credito, giornalista pubblicista, è un politico di lungo corso, esponente storico e di primo piano della destra siciliana. Proposto da Fratelli d’Italia e candidato superando le iniziali resistenze di Forza Italia, ha guidato uno schieramento comprendente la sua lista DiventeràBellissima, la

Tra mobilitazioni
e azioni legali

  Il 31 ottobre i lavoratori di Sky hanno scioperato contro i licenziamenti ed i trasferimenti da Roma a Milano attuati dall’azienda a seguito della riorganizzazione avviata ad inizio anno. Le segreterie nazionali di Ugl Telecomunicazioni, Slc Cgil e Uilcom Uil sottolineano in una nota che ad oggi non è arrivata da Sky alcuna apertura

Cresce il divario
tra poveri e ricchi

  I nostri «Paperoni» possiedono attualmente una ricchezza pari al 30% della popolazione. Il 20% dei più benestanti hanno invece in cassaforte patrimoni e liquidità che valgono il 69% della ricchezza complessiva. I più poveri al contrario stanno sempre peggio. Dal 2008 al 2014 le fasce più deboli infatti hanno perso il 24% del loro

Bankitalia e Consob,
qualcosa non torna

  La crisi del sistema bancario italiano ha provocato grandi danni ai risparmiatori, esborsi per il bilancio statale e complicato i rapporti con la Bce, sempre delicati a causa dell’elevato debito pubblico del nostro Paese. I pressanti interrogativi su come siano stati gestiti il Monte dei Paschi di Siena, le due banche venete (Veneto Banca

Lo scippatore dalle
scarpe rosse

  Ennesimo scippo in città. Un’anziana signora è stata violentemente strattonata e gettata a terra in un’orario insolito, attorno alle 9 di mattina ed in un luogo centralissimo, la zona dei Tre Archi. L’aggressore, dalle testimonianze raccolte si tratterebbe di un magrebino, non sarebbe però riuscito a portare via la borsa alla malcapitata. La donna

Orlando e Gentiloni
scontentano tutti

  Stretta sulle intercettazioni: alla fine il decreto è stato approvato. Su proposta del ministro della Giustizia Andrea Orlando, il decreto legislativo che riforma la disciplina delle intercettazioni è passato. Il testo dovrà ora superare l’esame delle commissioni Giustizia per i pareri e poi tornare in Consiglio dei Ministri. Ma oramai sembra fatta. E’ uno

Riportati in cella
i tre criminali

  Sono stati acciuffati e riportati in cella. Tre pericolosi criminali – uno è un ergastolano – segando le sbarre erano riusciti a fuggire dal carcere di massima sicurezza di Favignana. I Carabinieri li hanno notati armeggiare attorno ad un’imbarcazione e li hanno bloccati. Si erano dileguati e per cinque giorni erano riusciti a far

È arrivato un novello
mago Houdini

  Credevo di averle viste tutte… invece ho avuto la conferma che qualcosa mi era sfuggito. Ho scoperto di non saper fare il mio lavoro… in quasi quarant’anni (di cui gli ultimi ventisei come professionista iscritta a un albo professionale) vissuti tra registrazioni contabili, dichiarazioni fiscali, bilanci e consulenze, non ho capito nulla. Un signore,

Sfrattata la storica
sezione del Msi

  Dopo la decisione del Campidoglio di sfrattare la storica sezione del Msi, passata ad Alleanza Nazionale e poi ereditata da Fratelli d’Italia, sono tantissimi i simpatizzanti, i militanti e i parlamentari che, anche se dispersi in varie formazioni politiche, si sono ritrovati a Colle Oppio per manifestare la loro rabbia contro la sindaca Raggi,

Un odio tanto cieco
quanto insensato

  Un nuovo attentato terroristico insanguina le strade di New York: è ancora Isis. Otto morti e dodici feriti, tutti investiti da un pick up guidato da un musulmano uzbeco radicalizzato. Le vittime erano donne e uomini intenti a camminare nel percorso verde che corre lungo il fiume Hurdson. Sembra si tratti dell’ennesimo «lupo solitario»

Commemorazione stonata
ad un anno dal sisma

  Il 30 ottobre, a un anno dal terribile sisma che ha colpito alcune zone dell’Umbria, le commemorazioni hanno una nota stonata: il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, ha donato «un ricordino» contenente una pietra appartenente alle macerie della città a esponenti del mondo istituzionale, delle forze dell’ordine e delle associazioni del volontariato. L’iniziativa è