Autore: Gerardo Valentini

Rapporto Censis 2023. Non convince il giudizio sugli italiani come popolo fiacco e demotivato

Vivere per lavorare?
Moltissimi italiani dicono di no

Il Rapporto Censis 2023 ci rappresenta gli italiani come un popolo fiacco e demotivato. Ma è un giudizio unilatelare che non tiene conto dello sgretolamento delle identità collettive determinato dal modello di sviluppo liberalcapitalista.

Riad batte Roma 119 a 17.
Una sconfitta che brucia

Sarà Riad a ospitare l’Expo 2030. Per Roma soltanto una manciata di voti che rendono il verdetto umiliante. Oltre ai petrodollari ha pesato il degrado in cui versa la Capitale. Dubbi anche sulla conduzione della partita della candidatura.

Delitto Cecchettin. Feltry Theory e femministe scatenate

La «Mattia Feltri Theory»
e il fanatismo femminista

Il cordoglio e rabbia per la morte di Giulia si è trasformato in una «caccia al maschio» da parte degli stessi media mainstream che mettono sempre in guardia da chi generalizza e semina odio riguardo a gruppi etnici o sociali.

Il Pacchetto sicurezza che non piace alle sinistre mira a contrastare i borseggi in Metro, le truffe agli anziani e gli altri reati che he incidono sulla qualità della vita nelle nostre città.

Chi ha paura
del Pacchetto Sicurezza?

Il Pacchetto sicurezza del Governo Meloni mira a contrastare i borseggi in metropolitana, le truffe agli anziani e gli altri reati cd minori che incidono sulla qualità della vita nelle nostre città. Per le sinistre è un ritorno dell’autoritarismo.

Se l'intrattenimento Rai non decolla e il Pd gongola. Sotto accusa Mercanti in fiera condotto da Pino Insegno

La crociata del Pd
contro «Mercante in fiera»

Mentre gli autori più a sinistra, dopo averne perso il controllo, hanno lasciato la Rai, il Pd attacca le trasmissioni di intrattenimento del servizio pubblico con il retropensiero di colpire il Governo. Pino Insegno il più bersagliato.

L'Accordo Italia-Albania per la gestione dell'emergenza immigrazione non piace ai 'rifugisti', i pasdaran del diritto di asilo

L’accordo Italia-Albania
non piace ai «rifugisti»

L’accordo siglato tra i premier Meloni e Rama prevede che l’Italia gestirà in territorio albanese due strutture di prima accoglienza per gli immigrati salvati in mare. Una formula innovativa subito osteggiata dai pasdaran del diritto di asilo.

Giorgia Meloni con i vicepresidenti del Consiglio Antonio Tajani e Matteo Salvini durante la presentazione dl progetto di Riforma costituzionale

Le sinistre già gridano
al lupo al lupo

La proposta di riforma costituzionale redatta dal Governo ruota intorno all’elezioni diretta del premier ed è rispettosa delle prerogative di Capo dello Stato e Parlamento. Ma per le sinistre è «attentato» alla Costituzione.

Il paravento dell’«Occidente»
e cosa nasconde

Il sanguinoso conflitto in Medio Oriente rientra a pieno titolo nella narrazione «occidentalista», automatica e generalizzata, che impedisce a priori qualunque riflessione sulle cause profonde di ciò che accade nello scenario internazionale.

Il Comune di Roma promuove la teoria Gender negli asili nido e nelle scuole materne

Come ti indottrino i bimbi
di asili e scuole materne

Il Comune di Roma ha inviato una circolare alle educatrici degli Asili e delle Scuole materne con le istruzioni per spingere i bambini ad abbracciare i fondamenti della cosiddetta teoria Gender.

Il voto del 23 e 23 ottobre 2023. Bene il Centrodestra a Trento e Monza, in crescita a Bolzano

Regione che vai,
Cd che vince o che cresce

Affermazione del Centrodestra nella Provincia autonoma di Trento, crescita in quella di Bolzano. Adriano Galliani eletto senatore del collegio di Monza che fu di Berlusconi. Il Comune di Foggia al Centrosinistra.

Calcio scommesse. Coinvolti Nicolò Fagioli, Tonali e Zaniolo

Bravi in campo,
fuori mica tanto

Arriva il primo provvedimento per il nuovo caso di scommesse intorno al Calcio che ha coinvolto Nicolò Fagioli e i calciatori della nazionale Sandro Tonali e Nicolò Zaniolo. Allo juventino pena ridotta a 7 mesi più 5 di prescrizione alternativa.

Il Campionato Europeo di Calcio 2032 tra Italia e Turchia

I Campionati europei 2032
tra Italia e Turchia

La Uefa ha accolto la proposta di Italia e Turchia di organizzare insieme il Campionato Europeo di Calcio del 2032. La scelta motivata dal presidente della Figc Gabriele Gravina con parole tanto altisonanti quanto infondate ed ipocrite.