MASCHERINE CREATIVE

Nel grigiore del momento,
regaliamoci un sorriso

Mascherine improbabili per regalarci un sorriso in questo momento grigio

 

L’Italia, terra di santi, poeti, navigatori e, nei momenti difficili, anche di creativi. Sì, in un momento storico particolarmente difficile, vogliamo strappare un sorriso, restando più che mai orgogliosi della nostra italianità.

Mascherine improbabiliAlle carenza di presidi di sicurezza, quando le mascherine hanno raggiunto prezzi da capogiro (20 euro per una fpp3), mentre gli occhiali antinfortunistici specifici non si trovano, dove i guanti di lattice sembrano essere diventati l’ultimo oggetto del desiderio, qui, proprio qui arriva la nostra creatività, l’inventiva, sicuramente, in molti casi, anche con un guizzo di umorismo, di volontà di sdrammatizzare, per quel che è possibile.

Così sui social viaggiano foto bizzarre che vale la pena guardare per concedersi, nel grigiore attuale, un momento di respiro.

Lo vorremmo fare senza voler prendere per i fondelli nessuno, ma, anzi, l’intento è quello, sorridendo assieme, di enfatizzare le doti, di chi, anche in questi momenti, non getta la spugna, anzi se la mette in bocca, non si lascia travolgere dell’ondata emotiva ma anzi, indossa maschera da sub e boccaglio, si aggira tra gli scaffali del supermercato alla maniera di Darth Plagueis di Star Wars o sogna di scappare sulla Luna indossando il casco da astronauta del nipotino. Siamo grandi noi italiani, lo si vede da lontano, anche da Aquarius!

Lino Rialti

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento