fbpx

All’Italia il Premio della giuria
per «Le otto montagne»

Festival di Cannes: miglior film a Triangle of Sadness. All'Italia il premio giuria per Le otto montagne (nella foto)

 

Dopo 11 giorni di proiezioni si è conclusa con la cerimonia di chiusura nel Grand Théâtre Lumière la 75esima edizione del Festival di Cannes, la prestigiosa kermesse cinematografica d’oltralpe. Lumière.

Il regista svedese Ruben Östlund la Palma d'Oro per il Miglior film a Cannes 2022La giuria di Cannes quest’anno era composta da Vincent Lindon, presidente di giuria, Asghar Farhadi, Rebecca Hall, Ladj Ly, Noomi Rapace, Joachjm Trier, Deepika Padukone, Jeff Nichols e Jasmine Trinca. Il premio più importante, quello di miglior film, è stato assegnato al regista svedese Ruben Östlund per il film Triangle of Sadness che si porta a casa così la sua seconda Palma d’oro a 5 anni da «The Square».

Il premio alla miglior regia è, invece, andato al regista coreano Park Chan-Wook per Heojil Kyolshim (Decision to Leave).

L’Italia si è aggiudicata soltanto il premio della giuria per Le otto montagne, in co-produzione con Belgio e Francia e ad ex aequo con il film Eo di Jerzy Skolimowski. 

Le otto montagne, girato in Valle d’Aosta, è tratto dal romanzo omonimo di Paolo Cognetti. Tra i protagonisti gli italiani Luca Marinelli e Alessandro Borghi, di nuovo insieme dopo il primo film che ha dato loro fama «Non essere cattivo» di Caligari.

«Con ‘Le otto montagne’» il cinema italiano ancora protagonista, commenta il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Il premio per la migliore interpretazione femminile è andato a Zar Amir Ebrahimi. Quello di  migliore attore da Song Kang-Ho.

Cala dunque il sipario anche per questo festival cinematografico che,  come gli altri prestigiosi eventi cinematografici che lo hanno preceduto, è stato all’insegna della ripartenza.

E di ripartenza hanno parlato tutti alla serata di premiazione, a partire dal presidente di giuria Vincent Lindon per arrivare all’ospite Javier Bardem. «È un anno particolare − ha detto Bardem − veniamo da un periodo di chiusure, è ora di tornare a celebrare con entusiasmo il cinema». 

Anche Alfonso Cuaron ha dichiarato: «Cannes è un luogo particolare, è il posto in cui il cinema vive e oggi celebriamo il suo futuro».

Tutta la serata di premiazione è stata un inno alla settima arte all’insegna della ripartenza e di ritorno alla condivisione dell’esperienza cinematografica.

«Ho voluto fare un film che piacesse al pubblico, che lo facesse discutere, porre domande, riflettere − ha dichiarato il regista svedese alla consegna del della Palma d’oro − un film da condividere in sala».

Adesso tocca a noi tornare a vedere questi bellissimi film premiati al Cinema.

Angela Alizzi

 

I VINCITORI DEL FESTIVAL DI CANNES 2022

Palma d’oro al miglior film
Triangle of Sadness di Ruben Östlund

Grand Prix
ex aequo Close di Lukas Dhont e Stars at Noon di Claire Denis

Premio al Miglior Attore
Song Kang-Ho in Broker

Miglior Attrice
Zar Amir Ebrahimi in Holy Spider

Premio alla miglior regia
Park Chan-Wook per Heojil Kyolshim (Decision to Leave)

Miglior Sceneggiatura
Boy From Heaven di Tarik Saleh

Premio della Giuria
ex aequo per Le otto montagne di Charlotte Vandermeersch
e Felix Van Groeningen ed Eo di Jerzy Skolimowski

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email