LA VERTENZA IDEAL STANDARD

A Roccasecca si produrranno
sampietrini «ecologici»

 

È stato raggiunto l’accordo tra Ideal Standard e Saxa Gres per rilevare l’impianto di Roccasecca in continuità aziendale e con tutti i lavoratori. L’accordo, raggiunto grazie alla mediazione del ministro Carlo Calenda, prevede un piano di investimento di 30 milioni supportato da governo e regioni che rilancerà lo stabilimento per la produzione di un nuovo prodotto molto interessante, un sanpietrino «ecologico».

«È stato fatto tutto a tempo di record – ha sottolineato Calenda – onde evitare che la procedura di mobilità, che ora sindacati e azienda revocheranno, potesse avere corso. È l’inizio di una bella storia, è un bel esempio di gestione di transizione industriale».

La Saxa Gres produce pavimentazioni stradali e piastrelle in gres porcellanato ottenute attraverso un procedimento che contempla il recupero dei rifiuti urbani. Per la realizzazione dei suoi materiali l’azienda utilizza per un terzo le ceneri prodotte dal termovalorizzatore di Colleferro.

«Siamo soddisfatti per il passaggio del polo industriale – ha dichiarato segretario generale dell’Ugl Paolo Capone – per cui è stato fatto un investimento di 30 milioni di euro, supportato da governo e Regioni. Il 22 febbraio si terrà il prossimo incontro al Mise per la cessione di ramo d’azienda, per cui auspichiamo tempi rapidi per la messa in atto del piano industriale e per la realizzazione e autorizzazione da parte degli enti preposti».

Sulla vicenda è intervenuto anche il segretario della Lega Matteo Salvini che assicura che una volta al Governo si impegnerà per ottenere analoghi risultati per le centinaia di aziende che oggi sono in crisi».

Lascia un commento:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: