fbpx

Ci ha lasciato
un guerriero per l’ambiente

 

A soli 65 anni Anselmo Barbetti ci ha lasciati. Eugubino genuino, Capodieci del Cero di Sant’Ubaldo nel 1993, uno dei capisaldi delle lotte ambientaliste cittadine.

Nel 2003, insieme ad alcuni residenti delle frazioni eugubine di Ghigiano e Padule, fonda il comitato per la tutela ambientale Gubbio-Ghigiano, oggi denominato Comitato ambientale della Conca Eugubina, del quale il 23 giugno 2004 ne diventa presidente.

A giugno 2020, diventa consigliere nel neo costituito comitato No Css nelle cementerie di Gubbio.

È stato un vero guerriero a tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente. Ha lottato contro un cogeneratore nella frazione di Padule di Gubbio.

Si è battuto contro l’uso dei pneumatici come combustibile, poi contro l’uso del Cdr e ora del Css.

Dopo molte richieste da parte del Comitato vennero installate le cinque centraline Arpa per il monitoraggio dell’aria.

Anselmo Barbetti ha sempre contestato il posizionamento della centralina di Ghigiano alto, perché sottovento.

Nulla lo aveva mai fermato, neanche il suo cognome, fino ad ora, con il cancro che ha preso il sopravvento fino alla morte, prematura e forse un po’ scontata, nel territorio eugubino.

È il terzo presidente del comitato della conca eugubina che muore di cancro e di certo non è opera di una maledizione!

No questa è opera dell’uomo, della sua disattenzione, delle sue erronee priorità.

L’Arpa snocciola i dati sulla salute dell’aria a Gubbio, attribuendo la responsabilità dell’inquinamento ai caminetti domestici, mentre evidenzia, ora, un cattivo stato di salute delle acque.

Intanto a Gubbio si muore più che altrove, e ci si ammala. Nessuna famiglia è immune.

Le dolorose perdite emergono anche dai dati del registro tumori, aggiornato, purtroppo al 2016.

I comitati e le associazioni ambientaliste, ora, hanno un motivo in più per non mollare, per capire, per indagare. Non si arrenderanno mai alle logiche economico/politiche che da anni, in Umbria hanno rubato la scena a quelle della tutela della salute e dell’ambiente.

Ernesta Cambiotti

 

 

I funerali Anselmo Barbetti si svolgeranno domani 1 marzo, nella chiesa di Sant’Agostino, alle ore 15.
L’intervista in copertina è tratta da Ral Tv.