Skip to content

FONDAZIONE VERONESI

Open Day nutrizionale
il 10 luglio

 

Il prossimo 10 luglio a Roma prevenzione e solidarietà saranno al centro dell’Open Day nutrizionale che si svolgerà in via Arno 40. Sotto la lente di ingrandimento delle dottoresse Laura Petrini Rossi e Maila Fiorentini le patologie del terzo millennio, gravi e meno gravi, ma che incidono sulla vivibilità di un quotidiano urbano fatto di stress e mancanza di tempo da dedicare alla cura di se stessi.

«In ogni famiglia – afferma Laura Petrini Rossi – sono presenti casi di neoplasie, come le sclerosi multiple, derivanti quasi sempre da fattori ambientali. Il nostro obiettivo è aiutare la ricerca attivamente, con una raccolta di fondi che consenta delle alternative valide alle cure tradizionali: nell’oncologia, ad esempio, sarebbe importante trovare un nuovo farmaco o un vaccino oltre la chemio. Ma questo è possibile solo con la ricerca. Così abbiamo deciso di fornire un supporto alla Fondazione Veronesi, cui deve andare il sostegno fattivo di tutti».

L’Open Day si svolgerà, come detto, in via Arno 40, nella sede del dottor Alessandro Moccia, osteopata della nazionale italiana di scherma, organizzato dallo studio Physico, con la collaborazione delle dottoresse Maila Fiorentini e Laura Petrini Rossi con competenze medico professionali in fisioterapia dermato funzionale.

«Gli utenti potranno rivolgersi a noi per ogni dubbio – ribadisce Laura Petrini Rossi – a cominciare dalle cervicalgie, lombalgie, ernie del disco, impedema (gamba gonfia), infedema (patologia di tutta la gamba), piedi piatti, ginocchia vare e valghe, scoliosi, adiposità localizzate, cellulite di primo, secondo e terzo grado, colite, morbo di Chron, celiachia, gastrite, stipsi, gonfiore addominale, reflusso gastroesofageo».

Durante la giornata verrà effettuato uno screening per appurare la patologia del paziente, con diversi consigli utili e una visita, laddove necessaria, per giungere a formulare una prima diagnosi.

 

La prenotazione della visita dovrà essere effettuata attraverso contatto telefonico con la dottoressa Laura Petrini Rossi al 338.1563188. La valutazione medica verrà fatta in loco, a seguire i pazienti rilasceranno un contributo ottenendo in cambio una ricevuta fornita dalla Fondazione Umberto Veronesi, cui verrà devoluto l’intero incasso. Orario delle visita è previsto dalle ore 14 alle ore 20.

Lascia un commento