fbpx Skip to content

ONLUS AL SERVIZIO DEL COMUNE

Intascava i fondi
ma faceva fuggire i minori

 

La cooperativa Virtus Italia gestiva per conto del Comune il servizio di primissima accoglienza di minori abbandonati e in difficoltà. Incassava il denaro ma lasciava i cancelli aperti della sede della onlus in via Annibale Maria di Francia nel quartiere Firenze, per favorire la fuga dei minori stranieri.

L’indagine condotta dal pm Elena Negri ha accertato che tra ottobre 2017 e marzo 2018 sono fuggiti 58 bambini e ragazzi di età compresa tra 9 e 17 anni.

I titolari della onlus, che ricevevano 120 euro al giorno per ogni ragazzo assistito, oltre alla sorveglianza, erano tenuti all’acquisto di cibo, medicine, beni di consumo e vestiario. Secondo l’accusa avevano sempre pianificato le fughe come espediente per aggirare gli obblighi contrattuali. I reati contestati a 26 persone della cooperativa sono falso, abbandono di minore e frode in pubbliche forniture.

Lascia un commento