CINE/REALTÀ

Denunciate le gemelle
dello shopping compulsivo

 

Dai personaggi di «Pamela e Suellen» nel film Come un gatto in tangenziale alla realtà. Alessandra e Valentina, le gemelle quarantenni residenti nel problematico quartiere di Bastogi lungo la via Boccea, sono state denunciate per «furto con destrezza» dai Carabinieri della stazione Aventino.

Nel film di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese, le gemelle interpretavano la parte delle suggestive «sorellastre» della Cortellesi, dedite «shopping compulsivo», terminato il quale passavano la giornata davanti alla televisione, seguendo assiduamente i programmi di Franca Leosini.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri hanno rubato due profumi il cui valore ammonta a 500 euro. A dare l’allarme il proprietario di un negozio di via Marmorata, a Testaccio, che, nella mattinata del 24 luglio, ha allertato il Numero Unico delle Emergenze e presentato denuncia ai Carabinieri.

Dalle telecamere di sorveglianza si vedono «Pamela» e «Suellen» prendere i profumi e poi lasciare il negozio senza pagare. La refurtiva è poi stata recuperata nel pomeriggio stesso e riconsegnata ai proprietari dell’attività commerciale vittima del furto.

Luca Datti

1 commento

  1. clown in 24 Aprile 2019 il 19:03

    Buongiorno, sono Kavin, ed è la prima volta che commento un articolo. è veramente interessante.

Lascia un commento