PESCARA

Tutto pronto per la XXIV Regata dei Gonfaloni

 

Presentata stamane la 24esima edizione della Regata dei Gonfaloni, gara fluviale patrocinata dal Comune di Pescara, a cura dell’associazione Il Maestrale e in collaborazione con il Flag Costa di Pescara, in cui quest’anno si affronteranno ben 22 equipaggi che si svolgerà domani e domenica al Porto Canale – Molo Sud. La Regata di quest’anno sarà dedicata alla memoria di Giovanni Verzulli e vedrà la presenza, a livello organizzativo, dell’associazione Carrozzine Determinate.

«Torna una grande classica in città, la Regata dei Gonfaloni – ha affermato l’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi del Comune di Pescara, Giacompo Cuzzi – siamo alla XXIV edizione. Oltre 20 squadre arriveranno in città per questa particolare gara che unisce tutte le Marinerie d’Italia, una bella edizione in ricordo di Giovanni Verzulli che ha voluto creare questa grande manifestazione che noi portiamo avanti come città con grande orgoglio insieme al Flag e all’associazione Il Maestrale. La manifestazione chiuderà gli eventi della grande stagione estiva che abbiamo avuto in città e adesso ci metteremo a lavoro per tutta la programmazione del periodo invernale».

«La Regata dei Gonfaloni è la chiusura degli eventi estivi della città di Pescara – ha rimarcato il consigliere delegato a Mare e Porto e presidente della Commissione Turismo, Riccardo Padovano – quest’anno siamo riusciti ad abbinare a questa manifestazione sportiva il Palio dei bagnini che di solito facevamo dopo la Regata. Questo perché è una manifestazione importante e vanno messe insieme tutte le persone che hanno a che fare con il mare, iniziative del genere fanno in modo che queste manifestazioni entrino nel calendario estivo. Credo che anche questa manifestazione attiri persone che vengono nella nostra città, forse dobbiamo cercare di trovare altre forme di finanziamento, questa iniziativa l’anno prossimo arriverà al suo 25° anno ed io abbinerei una lotteria per trovare risorse per fare in modo che non solo l’Adriatico partecipi a questa regata, ma che torni ad essere quello che era prima: il sabato i preliminari e la domenica le semifinali la mattina e le finali il pomeriggio. Gli spalti erano pieni di ospiti sia nella sponda Sud che in quella Nord, all’interno c’è anche la presenza dell’aspetto enogastronomico con la valorizzazione del prodotto tipico locale con la nostra paranza e noi faremo in modo che si valorizzi questo tipo di piatto e renderlo piatto di riferimento della nostra zona».

Il programma. Sabato 1° settembre alle ore 18 posa della mattonella commemorativa di Giovanni Verzulli; alle ore 21 musica dal vivo con “Noemi Band” e cena con pesce fritto e birra artigianale. Domenica 2 settembre alle 7.30 messa solenne, alle 8 iscrizione delle squadre e riunione tecnica presso Gazebo Giudici; alle 9 inizio 1° Batteria Qualificazioni Femminili e Maschili; ore 15.30 inizio 2° Batteria Qualificazioni Femminili e Maschili; alle 19.30 premiazione; allle 21 musica dal vivo con “Tribute Band Battisti/Mogol”.

«La gara dei gonfaloni si inserisce pienamente all’interno del filone d’intervento che noi abbiamo relativamente alla valorizzazione delle tradizioni locali della marineria – ha sottolineato Andrea Mammarella, direttore Flag Costa di Pescara – quindi di diritto al fianco della festa di Sant’Andrea di luglio tra la fine di agosto e l’inizio di settembre c’è questa piùù che ventennale manifestazione che si ripete e siamo coinvolti nell’organizzarla auspicando anche un’eventuale programmazione futura costituendo anche degli eventi unificati con le varie feste locali per costituire anche un’offerta più coerente e ricca di opportunità per la nostra Marineria cogliendo anche un’occasione in qualche modo storica che è quella di rimettere insieme in uno spazio temporale preciso le due storiche Marinerie, Sud e Nord che abbiamo. È un progetto che abbiamo in questo piano d’azione e speriamo in qualche modo di riuscire almeno ad avviare il prossimo anno».

di Paul Pett

Lascia un commento