fbpx

La pressione è troppa,
la gente è esasperata

Green pass, la pressione è troppa la gente è esasperata

 

Quello che è successo sabato a Roma durante la manifestazione contro il Green Pass è semplicemente vergognoso.

Manifestante No Green Pass picchiato e fermato dalla poliziaLa libertà di ognuno finisce dove inizia quella dell’altro! Sembra che tutti lo ignorino!

Le manifestazioni sono legittime quando servono a esprime idee e opinioni, nel rispetto intellettuale e fisico degli altri.

Ora diventa tutto potenzialmente pericoloso, perché la gente è veramente esasperata e sorprende che questo Governo sottovaluti segnali e umori.

Limitare coattivamente e per troppo tempo la libertà personale, le attività imprenditoriali, la possibilità di sopravvivere e a volte di vivere, porta conseguenze.

Ora, per assurdo, non rimane che rendere il vaccino obbligatorio! Una soluzione più indolore del Green Pass.

Le immagini che sono passate di fronte ai nostri occhi e a quelli del mondo intero non ci fanno onore!

Che, le infiltrazioni di estremisti, abbiano esacerbato tutto è innegabile.

Certe «formazioni» politiche, siano di destra o di sinistra, non devono esistere. Non più.

Abbiamo stravolto e male interpretato il concetto di libertà, mettendo «Io» al posto di «Noi».

I primi colpevoli i politici, pronti a difendere il proprio «orticello» dimenticando che fuori della loro «bolla» c’è il mondo!

Ernesta Cambiotti

 

 

No alla violenza, ma riguardo al popolo dei «No Vax» del 10 ottobre 2021