fbpx

Un crema solare
a tutta natura

Una crema solare naturale, con cera di api e olio di cocco

 

Ci avviciniamo a passi veloci alla stagione del sole. Di rimanere chiusi non ne possiamo più e il bisogno del nostro corpo di esporsi al sole si fa sentire in maniera sempre più pressante. È il momento di preparare una efficace crema solare naturale.

Una crema solare naturale, con cera di api e olio di coccoIl sole rinforza le nostre ossa e potenzia il sistema immunitario.

Abbiamo a nostra disposizione la potenza di una stella che stimola la produzione di vitamina D, che fa in modo che il nostro corpo sintetizzi e fissi il calcio che estrae dagli alimenti, che attiva la ghiandola pineale portatrice di gioventù, ma che tende anche letteralmente a «cuocere» la nostra pelle (l’organo più grande che abbiamo).

Le creme solari che troviamo in commercio spesso sono ricche di sostanze di origine chimica e di petrolati che soffocano i pori facendo danni mentre ci proteggono dai raggi solari.

Meglio allora proteggere la nostra pelle in maniera naturale ma senza negarci il piacere del colore dell’abbronzatura.

Una ricetta facile facile

Questi gli ingredienti della nostra crema solare:

  • 150 ml di olio d’oliva
  • 50 ml di olio di cocco
  • 50 ml di cera d’api
  • Ossido di zinco
  • 4 gocce di olio essenziale a piacere (assolutamente no agrumi cumino e angelica che sono fotosensibilizzanti)

Mescolate, in una terrina di vetro, l’olio d’oliva e l’olio di cocco insieme alla cera d’api e ponete il tutto a bagnomaria mescolando finché gli ingredienti si saranno amalgamati.

A questo punto aggiungere l’ossido di zinco necessario, considerando che ogni 10 gr di ossido il fattore di protezione della crema solare sale di 10 punti, e continuare a girare facendo attenzione a non inalare la polvere (facilmente reperibile on line).

Quando il tutto sarà viscoso ma non troppo denso, togliete dal fuoco ed appena si sarà stemperato un po’ trasferire il composto in un barattolo di vetro.

Dopo una giornata di riposo la vostra crema sarà pronta per accompagnarvi.

Olio di oliva ed olio di cocco, che meriterebbero un trattato a parte, sono antiossidanti elasticizzanti e stimolano la produzione di melanina e l’ossido di zinco oltre a lenire le infiammazioni crea un vero e proprio schermo fisico per le radiazioni UV.

Quindi salutiamo gli ultimi giorni di pioggia e prepariamoci a passare il nostro tempo con il sole prendendo tutto il buono senza rischi e sotto braccio alla natura.

Il vostro Ilnocedi

 

 

SALUTE & AMBIENTE

Pink Hot Chili Pepper il cocktail che fa anche bene del 1 marzo 2021

Un buon scrub fa Primavera, anche per la pelle del 22 febbraio 2021

Un elisir depurativo di Bentonite e Melissa del 15 febbraio 2021

Una personalissima crema da notte dell’8 febbraio 2021

Il benefici della Salvia per corpo e psiche del 1 febbraio 2021

Un decotto per scacciare il mal di gola del 25 gennaio 2021