fbpx
CALCIO BRASILIANO

Il Palmeiras vince
il Brasileirão 2022

Il Palmeiras si aggiudica il Campionato Brasiliano 2022

 

Il Palmeiras si è aggiudicato il Campionato Brasiliano 2022 con tre giornate di anticipo. Prima ancora di scendere in campo all’Allianz Parque e battere il Fortaleza 4-0 i suoi tifosi già festeggiavano. L’Internacional di Porto Alegre, unica inseguitrice teoricamente in grado di raggiungere il Verdão, era infatti stato battuto il giorno precedente 0-1 dall’America Mg.

L'allenatore del Palmeiras Abel FerreiraPer il team allenato da Abel Ferreira si tratta dell’11 scudetto da quando è in vigore l’attuale formula del Brasileirão.

La superiorità del Palmeiras è stata netta durante tutto il torneo. A tre giornate dalla fine ha raggiunto 77 punti (+13 sulla seconda) con 21 vittorie, 11 pareggi e due sole sconfitte. Migliore attacco con 59 goal fatti e miglior difesa con 22 reti al passivo.

«Questi giocatori – ha dichiarato Abel Ferreira – stanno scrivendo una nuova pagina nella storia del Palmeiras. Come insieme, allenatore e organico, siamo molto forti e vogliamo ancora migliorare. Nel campionato è importante la continuità, giocare nella stessa maniera in casa o in trasferta. Conta molto il carattere dei giocatori. Non abbiamo tutti i migliori giocatori, ma abbiamo uomini di grande carattere».

Arrivato al Palmeiras nel 2020 l’allenatore portoghese è diventato subito un beniamino dei tifosi, vincendo due edizioni di fila della Copa Libertadores (equivalente sudamericano dell’Europa League) nel 2020 e 2021, una Copa do Brasil nel 2020. Quest’anno, dopo aver messo nella bacheca del club la Recopa Sul Americana e il Campionato Paulista, ha portato il Palmeiras al successo nel Brasileirão

Il cuore italiano del Palmeiras

Gli scudetti del team: dalla Palestra Italia al PalmeirasIl Palmeiras è la squadra brasiliana nel quale batte un cuore italiano. La società fu fondata nel 1914 da un gruppo di connazionali emigrati a San Paolo con il nome Palestra Italia e la divisa tricolore.

Dopo essere diventata egemone nel panorama calcistico brasiliano negli anni Trenta, con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale e l’allineamento del Brasile ai desiderata statunitensi, il Palestra Italia per poter sopravvivere mutò il nome in Palmeiras.

Anche il tricolore della divisa dovette essere abbandonato. Si persero le bordature rosse e rimasero i pantaloncini bianchi e la maglia verde. Anche se con il passare degli anni sulla maglia si sono aggiunte le scritte degli sponsor, i colori del Palmeiras sono restati quelli, facendo guadagnare al team il soprannome di Verdão.

Il legame con l’Italia permane sempre, sia tra i tifosi sia nella dirigenza, come attesta anche la lettera aperta scritta dal Palmeiras nel marzo 2020, per testimoniare la vicinanza della società sportiva al nostro Paese colpito in maniera particolarmente dura nella prima fase dell’epidemia di Covid-19.

Vincenzo Fratta

 

AVANTI PALMEIRAS

Copa Libertadores. Il Palmeiras è campione per la terza volta del 29 novembre 2021

Il Palmeiras si aggiudica la Copa Libertadores del 4 febbraio 2021

Dal Palmeiras, lettera aperta agli italiani del 23 Marzo 2020

Il Palmeiras vince il suo decimo Brasileirão del 26 novembre 2018

Palestra Itália. Insegnando il calcio in Brasile del 20 settembre 2017

I tifosi del Palmeiras festeggiano la vittorio dello scudetto davanti all'Allianz Parque

Lascia un commento