fbpx

Categoria: Nel Mondo

Trump inciampa di nuovo
in un tweet

  Un tweet di Donald Trump mette il presidente statunitense di nuovo al centro di polemiche per il suo uso ossessivo del social network. L’inquilino della Casa Bianca ha infatti postato un video in cui alcuni dei suoi sostenitori inneggiano al white power, slogan dei suprematisti bianchi che nel pieno delle proteste e degli scontri

L’Egitto pronto
ad entrare in guerra

  La crisi libica che dura ormai da quasi 10 anni, con la contesa tra Fayez al Sarraj e Khalifa Haftar che si è progressivamente trasformata in una guerra per procura condotta da diversi Stati, rischia di vedere ora l’Egitto entrare in armi nel Paese. Fin dal febbraio 2011 il Cairo ha guardato con interesse

L’immagine di Pechino cresce, nonostante il Coronavirus

  Per quanto paradossale possa sembrare l’emergenza Covid-19 ha rilanciato l’immagine di Pechino dando nuovo slancio al soft power cinese che si sta sviluppando da anni. L’epidemia partita da Whuan ha inizialmente messo in crisi il colosso asiatico ma ad oggi con circa 90mila contagi, stando ai numeri ufficiali diffusi da Pechino, su una popolazione

Arrestato l’artefice
dell’ananas esplosiva

  C’è un responsabile per la mamma elefante uccisa in Kerala nel distretto di Palakkad. L’indignazione e lo sconcerto per la morte, dopo una lenta e dolorosa agonia, di una giovane elefantessa indiana, incinta, causata dall’esplosione di un’ananas riempita di petardi, ha sicuramente accelerato l’identificazione e l’arresto del colpevole. Si tratta di P. Wilson, un

Una violenza gratuita
uccide mamma elefante

  Michael De Nigris, un animalista di Novoli in provincia di Lecce, ha postato sulla sua pagina Facebook una terribile storia di violenza su di una mamma elefante uccisa in Kerala uno stato dell’India meridionale. Una elefantessa incinta è morta, fra atroci dolori, dopo aver mangiato un ananas riempito di petardi che gli era stato

Per Biden arriva il via libera
per la corsa alla Casa Bianca

  Tra proteste, saccheggi e marce contro il razzismo si svolge oggi negli Usa una nuova tornata elettorale delle primarie in vista delle Presidenziali di novembre. Chiamati alle urne gli abitanti di Washington Dc e di altri sette Stati: Montana, Nuovo Messico, Sud Dakota, Indiana, Maryland, Rhode Island e Pennsylvania. Questi ultimi quattro stati si

La nuova legge su Hong Kong
irrita Washington

  Nuove tensioni tra Stati Uniti e Cina. Oggetto del contendere in questa occasione è la decisione di Pechino di varare una legge sulla sicurezza per contrastare gli atti di sedizione ad Hong Kong che secondo Washington potrebbe condurre a sanzioni e minacciare lo status di hub finanziario internazionale della ex colonia britannica. Hong Kong

Varato il governo
Netanyahu-Gantz

  Dopo tre diverse tornate elettorali in meno di un anno incapaci di esprimere un vincitore, Israele ha da ieri un nuovo governo che potrebbe reggere alla prova del tempo. La Knesset (il parlamento israeliano) infatti ha concesso la fiducia al governo di unità del primo ministro Benjamin Netanyahu e del suo alleato-rivale Benny Gantz

Medici a confronto
per la lotta al Covid-19

  L’Ambasciata d’Italia a Kiev ha organizzato nel giorni scorsi un confronto scientifico tra Italia e Ucraina nella comune battaglia contro il Covid-19. Il 15 maggio i professori Walter Ricciardi e Massimo Fantoni hanno condiviso le loro esperienze dialogando in videoconferenza con i medici degli Ospedali di Kiev, mentre il prof. Maurizio Di Mauro dell’Ospedale

Per Buenos Aires
torna l’incubo del default

  Torna il rischio default per l’Argentina. L’ingente debito pubblico lasciato dalla gestione di Mauricio Macri infatti sembra lasciare poco spazio di manovra al presidente Alberto Fernandez ed al ministro dell’Economia Martin Guzman per quanto attiene alla rinegoziazione dei titoli in valuta estera per 67 miliardi di dollari. Dopo i tragici giorni del 2001 quindi Buenos

L’epidemia mostra la vergogna
della maternità surrogata

La Biotexcom, un’agenzia per la maternità surrogata attiva in Ucraina ha pubblicato su youtube un filmato che per rassicurare le coppie committenti sullo stato di salute dei piccoli. Quello che vediamo è in italiano ma il medesimo video è replicato nelle lingue dei paesi di provenienza degli aspiranti genitori. A causa delle restrizioni imposte dall’epidemia

L’Onu chiede di evitare
il riaccendersi della violenza

  Torna la paura di scontri e guerra civile in Venezuela dopo che le autorità locali hanno denunciato un tentativo di invasione marittima che sarebbe avvenuto domenica 3 maggio. A tal proposito oggi il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha messo in guardia dal rischio del riaccendersi della violenza nella crisi venezuelana. Pur ammettendo di