fbpx

Categoria: In Italia

Domenico Arcuri è indagato per peculato ed abuso d'ufficio

Indagato per peculato
ed abuso di ufficio

  Peculato e abuso d’ufficio sono i reati contestati a Domenico Arcuri, ex commissario straordinario nell’emergenza Covid. Si tratta di circa 1,25 miliardi euro dirottati verso l’acquisto di mascherine e dispositivi di protezione individuali ritenuti in parte «non a norma». La Procura della Repubblica di Roma ipotizza che l’autorizzazione sia partita dall’ex commissario Arcuri, conseguentemente

20 ottobre 1944. Le bombe Usa sulla scuola di Gorla

Le bombe Usa
sulla scuola di Gorla

  La mattina del 20 ottobre 1944 bombardieri americani sganciarono il loro carico di morte sul quartiere milanese di Gorla, colpendo la scuola elementare «Francesco Crispi». Restarono uccisi 184 bambini e i loro insegnanti. Altri duecento morti ci furono tra gli abitanti del quartiere. Nonostante in questi anni il presidente Mattarella si sia impegnato a

Le Fonti Rocchetta restano dissestate e inaccessibili

Le Fonti Rocchetta
dissestate e inaccessibili

  Certo che l’Amministrazione Gualdese qualche problema con l’acqua sembra proprio averla. In primis con le Fonti Rocchetta. Il 21 settembre scorso, il Comitato Pro Acqua Gualdo Tadino e il Wwf Perugia, hanno inviato un atto di significazione e diffida urgente a non derogare alle ordinanze contingibili e urgenti n. 01/2012 e n. 19/2012 al Sindaco

Aperta la stagione della caccia e un Referendum abrogativo

Mentre un Referendum
ne chiede l’abolizione

  Ore 6,51, Gubbio, Umbria, mi svegliano tre spari in sequenza… poi un quarto. Già è il 19 settembre e c’è l’apertura generale della caccia. Ieri avevo notato un silenzio di tomba: nessun cinguettio, nessun canto di uccelli. Che la siccità li abbia uccisi tutti, con i disastrosi cambiamenti climatici in atto, sia verosimile, ma

Monopattini elettrici in città, comodi ma pericolosi

Monopattini elettrici in città,
comodi ma pericolosi

  Monopattini elettrici sotto osservazione. L’ennesimo incidente mortale, ultimo in ordine di tempo, quello di un 34 enne nigeriano. È morto sul colpo dopo lo scontro con una Mini One guidata da un ragazzo italiano 19 enne nella notte tra l’8 ed il 9 settembre in via Chiana nel quartiere Trieste a Roma. Salgono a

Gratta e Vinci. Tabaccaio fugge con tagliando da €500mila

Vince €500mila al Gratta e Vinci,
e il tabaccaio fugge col biglietto

  Vince 500mila euro con un Gratta e Vinci ma le rubano il biglietto. È accaduto a Napoli, nella tabaccheria di Materdei, tra il rione Sanità e l’Arenella. Una signora di nemmeno 70 anni il giorno prima aveva acquistato un biglietto che si è rivelato poi vincente, ma non ha avuto nemmeno il tempo di goderselo.

Tre facce della violenza
contro le donne

  L’omicidio di Neha. Il 28 luglio Neha Baswan, di soli 17 anni, ha trovato la morte nello stato dell’Uttar Pradesh, nel nord dell’India dopo un orrendo pestaggio da parte di chi doveva amarla e proteggerla incondizionatamente: la sua famiglia. Ma questa non è una violenza che si è consumata solo ai danni di Neha

La Sardegna brucia. 20mila ettari in fiamme nell'oristanese

20mila ettari in fiamme
nella provincia di Oristano

  La Sardegna brucia! Cosa può spingere un uomo a provocare un incendio? Follia, denaro, noia, delinquenza? Qualunque sia la molla, chi è responsabile di questo gesto orribile, va individuato e punito. Un incendio distrugge tutto e uccide, senza pietà! Urla, gridi di dolore vengo trasportati dal vento che alimenta le lingue di fuoco. Alberi,

Avellino. Un arresto per la sparatoria durante gli Europei

Un arresto per la sparatoria
durante gli europei

  Nella tarda serata di ieri 23 luglio 2021, ufficiali e agenti del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dei Carabinieri di Avellino, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo irpino, nei confronti di un

Sui fatti di Voghera e sulle rievocazioni del G8 di Genova

Eccesso. Non di legittima difesa,
ma di irresponsabile idiozia

Sul fatto di sangue di Voghera si discute e si continuerà a discutere, con contrapposte motivazioni dalla discutibile «pulizia» intellettuale. Di fronte alla morte, la strumentalizzazione, da qualunque parte provenga, certifica l’ipocrisia miserevole di chi assolve e condanna a prescindere, come se gli atti di causa fossero già scritti. Su alcuni punti, però, non dovrebbero

Roma dice addio a Raffaella Carrà. Celebrato il funerale

Roma dice addio
a Raffaella

  Lunghi applausi e un canto collettivo da parte della folla che scandisce le parole di alcune delle canzoni più popolari di Raffaella Carrà, hanno accolto l’uscita del feretro dell’artista al termine dei funerali a Santa Maria in Aracoeli. L’icona dello spettacolo italiano, si era spenta il 5 luglio a causa di una malattia implacabile,

L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno assolto in Cassazione

«Né mafia né corruzione,
è la fine di un incubo»

  L’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno, è stato assolto in Cassazione dall’accusa di corruzione nell’ambito di uno dei filoni dell’inchiesta «Mondo di mezzo». È stato invece stabilito un nuovo processo d’appello per l’accusa di traffico di influenze illecite. Il Sostituto procuratore generale di Cassazione Perla Lori aveva chiesto la conferma della condanna a sei anni