In Italia

Distanti ma vicini,
grazie alla Rete

Di Antonella Betti / 17 Marzo 2020 /

  Come per tutte le calamità e/o le catastrofi collettive, nazionali ed internazionali, anche nel caso di questa «feroce e pericolosa» epidemia di Covid-19, ciò che sta avvenendo è un riscoprire cose andate perdute, con un vero e proprio «risveglio delle coscienze». Con il paradosso che mentre l’indifferenza per l’altro rappresenta una delle più grandi…

Read More

Un decreto al giorno
toglie il medico di torno!

Di Ernesta Cambiotti / 12 Marzo 2020 /

  Un decreto al giorno toglie il medico di torno! Solo che non era il decreto, ma la mela… chissà se avrà lo stesso effetto? Ormai gli italiani si stanno abituando agli annunci della produzione prolifera di Dpcm, in tema misure antivirus Covid-19 e delle loro aggiunte e correzioni. Eravamo in ansia per un Paese…

Read More

Il giovane carabiniere
vittima due volte

Di Lino Rialti / 4 Marzo 2020 /

La difesa non può essere considerata come l’offesa. Napoli: uno scooter si affianca ed avvicina un’auto, due figuri riescono a fermarla pistola in pugno, caschi integrali e scaldacollo tirati su fino agli occhi. All’interno dell’auto fermata dai banditi, una giovane coppia si accorge di essere in trappola. Uno dei malviventi sullo scooter scarrella la sua…

Read More

Come difendersi
dal Coronavirus

Di Antonella Betti / 26 Febbraio 2020 /

  Il nuovo Coronavirus o «Covid19» fa parte di una vastissima famiglia di virus in grado di causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie respiratorie più gravi, come la «Sindrome Respiratoria Mediorientale» e la «Sindrome Respiratoria Acuta» (Sars). Sono virus «Rsa» a filamento positivo con aspetto simile ad una corona al microscopio elettronico,…

Read More

La morte di Aurora,
malasanità o cause naturali?

Di Antonella Betti / 17 Febbraio 2020 /

  La sedicenne Aurora Grazini da giorni accusava problemi di salute. Venerdì 14 febbraio dopo un malore era stata portata in ospedale al Pronto Soccorso dell’Ospedale Belcolle di Viterbo, ma il giorno dopo è stata trovata morta nel suo letto dai genitori nella sua casa a Montefiascone in Provincia di Viterbo. Sembra che la ragazza accusasse…

Read More

Morire a vent’anni
per anoressia

Di Antonella Betti / 15 Febbraio 2020 /

  Lorenzo Seminatore, questo il giovane di 20 anni deceduto il 3 febbraio nella sua casa di Torino, dopo anni di malattia. Si ammalò di anoressia a 14 anni, a 20 però il suo corpo ha ceduto e si è arreso. Ora i genitori, Francesca e Fabio, lasciati soli durante tutto questo calvario, vogliono denunciare quanto…

Read More

Per Bibbiano 26 richieste
di rinvio a giudizio

Di Antonella Betti / 17 Gennaio 2020 /

  La Procura della Repubblica di Reggio Emilia ha concluso l’indagine dell’inchiesta «Angeli e Demoni» sui presunti affidi illeciti nella Val D’Enza con la richiesta di rinvio a giudizio per ventisei persone, compreso il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti. Il lungo elenco dei capi d’accusa, riscontrati a vario titolo, comprende: peculato, abuso d’ufficio, violenza o…

Read More

Maltratta i bimbi all’asilo,
maestra sospesa

Di Antonella Betti / 16 Gennaio 2020 /

  Fenomeno tristemente diffuso in tutta Italia, ennesimo caso di maltrattamenti sui bambini in asilo, dove i piccoli che andrebbero protetti, in realtà troppo frequentemente vengono offesi, minacciati e costretti a stare con la faccia verso il muro a colpi di percosse e schiaffi. Una maestra di 64 anni operativa e di ruolo in una…

Read More

Tragico gesto
di una quindicenne

Di C.D. / 8 Gennaio 2020 /

  È morta investita da un convoglio del treno della Metro A alla stazione Ponte Lungo di Roma. La tragedia si è consumata alle 11 del 7 gennaio, con la morte di una ragazzina appena 15enne che, stando a quanto ricostruito finora, si sarebbe buttata nel vuoto, sui binari, al passaggio del treno in corsa…

Read More

Picchiata e affogata
nel fiume

Di Antonella Betti / 31 Dicembre 2019 /

  Nel giugno scorso la trentasettenne Jessica Mantovani venne ritrovata morta tra le grate della centrale idroelettrica di Prevalle nel Bresciano. I genitori della donna hanno sempre parlato di omicidio e ora, dopo i risultati dell’autopsia effettuata come una consulenza di parte, sembrano dargli ragione: «La frattura del naso e la lacerazione delle labbra, sono…

Read More