fbpx

Categoria: In Italia

Addio a Maiorca,
signore degli abissi

  È morto Enzo Maiorca, l’apneista siracusano che ha scritto la storia esplorando gli abissi. Aveva compiuto 85 anni, infrangendo l’ennesimo record, con un immersione effettuata lo scorso 21 giugno. La sua passione per il mare comincia presto, a soli quattro anni. Quell’enorme distesa blu che lambiva l’orizzonte ha incuriosito presto Enzo bambino a scoprire

Riportati in cella
i tre criminali

  Sono stati acciuffati e riportati in cella. Tre pericolosi criminali – uno è un ergastolano – segando le sbarre erano riusciti a fuggire dal carcere di massima sicurezza di Favignana. I Carabinieri li hanno notati armeggiare attorno ad un’imbarcazione e li hanno bloccati. Si erano dileguati e per cinque giorni erano riusciti a far

Accanto ad Anna Frank
c’è il Principe Giallo

  L’indignazione suscitata dallo sfregio alla memoria di Anna Frank, la ragazza 15enne morta nel campo di concentramento di Bergen-Belsen, diventata il simbolo della Shoah, che alcuni ultras della Lazio hanno rivestito con la maglia della Roma, ha riportato all’attenzione l’importanza delle testimonianze scritte e più in generale della conoscenza della storia, per non far

L’uccisione dei cuccioli
e il diritto alla sicurezza

Il servizio delle Iene sulla barbara uccisione di una cagnolina e dei suoi quatto cuccioli a Foligno porta alla ribalta inquietanti interrogativi a cui le istituzioni e il legislatore hanno l’obbligo di rispondere. Servono leggi chiare e pene severe, sebbene il codice penale dedichi un titolo ai reati contro gli animali, si rilevano pene inadeguate

Il pastore che uccide
il suo gregge

  Ha ucciso le sue 135 pecore ed i 4 cani che lo aiutavano a condurre il gregge. Così un pastore di Ploaghe in provincia di Sassari, ha reagito all’ennesimo rifiuto di ritiro del latte troppo sporco. Poi si è dato alla fuga. Questa la cronaca, i Carabinieri Forestali lo cercano e la Giustizia farà

Primati di cui
non essere fieri

  Il Sole 24 ore ha pubblicato una classifica frutto di una ricerca sulla quantità e le tipologie dei reati commessi e denunciati nel 2016 nelle diverse province d’Italia. I numeri delle denunce risultano in calo, ma si notano differenze tra le tipologie di illeciti commessi nelle diverse realtà locali. Ad esempio gli omicidi sono

Precetto religioso
o rinuncia alla femminilità

Nei giorni scorsi la presidente dell’Associazione dei Giovani musulmani d’Italia Nadia Bouzekri si era fortemente lamentata per essere stata invitata a togliersi velo e a rimanere con le braccia scoperte, durante i controlli al varco di frontiera dell’aeroporto di Orio al Serio in provincia di Bergamo, dove era andata per prendere un volo diretto a

Gli omaggi partigiani
alla statua riconvertita

L’arroganza e la stupidità della cosiddetta Legge Fiano che vorrebbe vietare ogni simbologia che in qualche modo ricordi il ventennio fascista, ha scatenato la fantasia del popolo del web. Sui social media compaiono insulti più o meno mascherati, c’è un fiorire di caricature, ma c’è anche la «riscoperta» degli edifici pubblici e delle altre realizzazioni

Una targa in ricordo
di Giuseppina Ghersi

  Una ragazzina di 13 anni, violentata e uccisa dai partigiani. Una storia terribile, quella di Giuseppina Ghersi, brutalmente uccisa pochi giorni dopo il 25 aprile. Vittima ancora, 72 anni dopo, di una veemente polemica fra chi vorrebbe omaggiarla con una targa e chi non accetta questo riconoscimento perché lei, tredicenne, era una fascista. Enrico

Confermata la causa
è stata la malaria

«Impotenti, così ci si sente, nell’affrontare una malattia infida e aggressiva come la malaria, nonostante la cordialità e l’impegno costante di medici e infermieri. Impotenti quando i media ti assediano senza rispettare il tuo dolore. Impotenti nell’apprendere dai giornali che il corpo di tua figlia è sotto sequestro e che dopo verrà sottoposto ad autopsia,

Non è questa l’alternanza
scuola-lavoro

In un articolo del 25 luglio dal titolo I flop, le liti e Veltroni morso da un cane avevamo bonariamente ironizzato sull’andamento delle Feste dell’Unità che in rapida sequenza avevano collezionato a Milano lamentele dei ristoratori per le scarsissime presenze, un’incidente diplomatico tra Bersani e Pisapia, per l’abbraccio di quest’ultimo a Maria Elena Boschi, e a

AMBIENTE
Troppa siccità,
opportuno limitare la caccia

La prolungata siccità che ha colpito il nostro Paese, accompagnata da una stagione di incendi particolarmente intensa, ha messo a dura prova la resistenza delle specie selvatiche che vivono nei boschi italiani. Per far fronte a questa emergenza, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), l’ente di ricerca italiano nato nel 2008