Categoria: In Italia

Nel grigiore del momento,
regaliamoci un sorriso

  L’Italia, terra di santi, poeti, navigatori e, nei momenti difficili, anche di creativi. Sì, in un momento storico particolarmente difficile, vogliamo strappare un sorriso, restando più che mai orgogliosi della nostra italianità. Alle carenza di presidi di sicurezza, quando le mascherine hanno raggiunto prezzi da capogiro (20 euro per una fpp3), mentre gli occhiali

Tra calo del petrolio
e crollo dei consumi

  Alla fine anche le pompe di benzina chiudono per i contraccolpi dell’epidemia di Covid-19. Le associazioni di categoria Faib (Confesercenti), Fegica (Cisl), Figisc/Anisa (Confcommercio) hanno annunciato la chiusura delle stazioni di servizio a cominciare da domani. In una nota, rilasciata al varie agenzia stampa, dalle sigle dei gestori, si legge che «da soli, non siamo

Ventenne decapita la madre
e tenta di uccidere la sorella

  Una storia di orrore e disagi quella consumatasi al Laurentino 38, un quartiere periferico della Capitale. Un ragazzo appena ventenne, Valerio Maggi, che soffriva di disturbi psichiatrici, la scorsa notte al culmine di una lite con la madre ha afferrato un coltello ed l’ha colpita con violenza più volte al collo, fino a decapitarla.

Il Coronavirus rende difficile
anche l’amore

  L’epidemia di Coronavirus ci impone di restare a casa e quando siamo fuori di osservare la distanza di sicurezza di un metro. In questa situazione di emergenza sanitaria anche le relazioni con il partner si fanno più complesse e la coppia rischia con molta facilità di scoppiare. Ad esempio se uno dei partner va

Fido ci fa compagnia,
senza contagiarci

  Cani e gatti non trasmettono il Covid-19. Neanche gli altri animali. Il virus si trasmette da uomo a uomo attraverso la saliva. È un dato di fatto! Gli scienziati hanno, infatti, rilevato che il virus è rintracciabile negli aerosol, le goccioline sospese nell’aria, prodotte dalla tosse e dalla respirazione, fino a tre ore dalla

#iorestoacasa
ma c’è chi non può

  Mentre la Cina ha registrato un solo nuovo caso autoctono di Covid-19, in Italia ancora non riusciamo a vedere la luce infondo a tunnel. Quindi ascoltare l’hashtag #iorestoacasa è ancora l’unico rimedio per tentare di non ammalarsi. Ma non tutti si possono permettere questo «lusso». Infatti l’auto-isolamento per qualcuno è un mero miraggio. Parlo,

L’amore litigarello,
di questi tempi, non è bello

  Nella pace si vive meglio. L’epidemia del Covid-19 ci sta isolando in casa, modificando di netto le nostre abitudini di vita e spesso la co-abitazione forzata e stretta, magari unita alle difficoltà, alle preoccupazioni, come alle tensioni di questo momento disagevole, che di fatto non aiuta ad essere sereni e rilassati. Occorre unire le

Distanti ma vicini,
grazie alla Rete

  Come per tutte le calamità e/o le catastrofi collettive, nazionali ed internazionali, anche nel caso di questa «feroce e pericolosa» epidemia di Covid-19, ciò che sta avvenendo è un riscoprire cose andate perdute, con un vero e proprio «risveglio delle coscienze». Con il paradosso che mentre l’indifferenza per l’altro rappresenta una delle più grandi

Un decreto al giorno
toglie il medico di torno!

  Un decreto al giorno toglie il medico di torno! Solo che non era il decreto, ma la mela… chissà se avrà lo stesso effetto? Ormai gli italiani si stanno abituando agli annunci della produzione prolifera di Dpcm, in tema misure antivirus Covid-19 e delle loro aggiunte e correzioni. Eravamo in ansia per un Paese

Il giovane carabiniere
vittima due volte

La difesa non può essere considerata come l’offesa. Napoli: uno scooter si affianca ed avvicina un’auto, due figuri riescono a fermarla pistola in pugno, caschi integrali e scaldacollo tirati su fino agli occhi. All’interno dell’auto fermata dai banditi, una giovane coppia si accorge di essere in trappola. Uno dei malviventi sullo scooter scarrella la sua

Come difendersi
dal Coronavirus

  Il nuovo Coronavirus o «Covid19» fa parte di una vastissima famiglia di virus in grado di causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie respiratorie più gravi, come la «Sindrome Respiratoria Mediorientale» e la «Sindrome Respiratoria Acuta» (Sars). Sono virus «Rsa» a filamento positivo con aspetto simile ad una corona al microscopio elettronico,

La morte di Aurora,
malasanità o cause naturali?

  La sedicenne Aurora Grazini da giorni accusava problemi di salute. Venerdì 14 febbraio dopo un malore era stata portata in ospedale al Pronto Soccorso dell’Ospedale Belcolle di Viterbo, ma il giorno dopo è stata trovata morta nel suo letto dai genitori nella sua casa a Montefiascone in Provincia di Viterbo. Sembra che la ragazza accusasse