Autore: Vincenzo Fratta

Termini di Massalubrense, una terrazza sull'isola di Capri

Una terrazza su Capri,
tra le coste di Amalfi e Sorrento

Poco dopo Massa Lubrense sorge la frazione di Termini, dove termina la costa di Sorrento e comincia quella di Amalfi, divise dalla Punta Campanella. Dalla sua piazza centrale una vista mozzafiato sull’isola di Capri.

Oksana Zabužko, Il viaggio più lungo, Einaudi

La cecità dell’Occidente
di fronte all’imperialismo russo

  L’Ucraina e la sua lotta per l’indipendenza dall’ingombrante vicino bolscevico, sovietico e oggi federale russo è un tema che EdicolaWebTv ha affrontato fin dalla sua nascita nel 2017. Dopo l’invasione ordinata da Putin il 24 febbraio l’argomento ha acquisito maggior rilievo e lo abbiamo affrontato recensendo i lavori dei principali ucrainisti italiani. Ora possiamo

La nuova indagine
del maggiore Morosini

Si intitola «Il prezzo dell’onore», il sesto romanzo storico di Giorgio Ballario. Come per le altre «indagini» il punto di forza è l’accurata ricostruzione dell’ambiente, dei luoghi e delle atmosfere dell’Africa Orientale Italiana.

A «Plpl» si parla di Fascismo con E. Gentile e G. Pasquino

Una giornata nella Nuvola
con Gentile e Pasquino

L’8 dicembre a «Più libri più liberi» lo storico Emilio Gentile e il politologo Gianfranco Pasquino hanno affrontato in due distinti eventi il fenomeno politico del fascismo. Il racconto della giornata.

Andrea Graziosi, L'Ucraina e Putin tra storia e ideologia, Laterza Editori

L’Ucraina e Putin
tra storia e ideologia

Andrea Preziosi con «L’Ucraina e Putin. Tra storia e ideologia» passa in rassegna le divergenze tra Kyiv e Mosca, dallo spartiacque del 1991 all’odierno progetto «neo-sovietico» del presidente russo.

Holodomor. 4° sabato di novembre la Giornata del ricordo delle vittime

L’Olocausto
a lungo misconosciuto

Il quarto sabato del mese di novembre in Ucraina e nelle diverse comunità ucraine sparse per il mondo si commemora l’Holodomor, il genocidio per fame perpetrato dai bolscevichi per ordine di Stalin tra l’autunno 1932 e l’estate del 1933. Holodomor è un termine composto che deriva dall’espressione moryty holodom, letteralmente «infliggere la morte mediante la

Benvenuti ad Atlantide, storia di una città senza luogo

Benvenuti ad Atlantide,
la città senza luogo

Marco Ciardi nel suo «Benvenuti ad Atlantide», edito da Carocci, fa il punto sulle interpretazioni del mistero della città perduta che continua ad essere fonte di ispirazioni per racconti, pellicole e storie a fumetti.

Armand Berger, Tolkien l'Europa e la Tradizione

La civiltà e l’immaginario
nell’opera di J.R.R. Tolkien

Il germanista Armand Berger con «Tolkien, l’Europa e la Tradizione» edito da Passaggio al Bosco, si propone di analizza l’immaginario dell’autore del «Signore degli Anelli» alla luce delle tradizioni europee e ai loro testi fondatori.

Il Palmeiras si aggiudica il Campionato Brasiliano 2022

Il Palmeiras vince
il Brasileirão 2022

Il Palmeiras, la squadra di calcio fondata nel 1914 dagli italiani emigrati a San Paolo, incrementa il suo prestigioso palmares vincendo il Campionato Brasiliano 2022con tre giornate di anticipo.

Lula da Silva è presidente del Brasile. Festeggiano con lui la 3a moglie Rosangela Silva e il vice Geraldo Alckmin

Lula da Silva torna presidente,
vent’anni dopo

Luiz Inácio Lula da Silva ha battuto Jair Bolsonaro diventando per la terza volta presidente della Repubblica Federale del Brasile, con 60.345.999 voti (50,9%) contro i 58.206.354 voti (49,1) del presidente uscente.

Storia della Crimea,
la penisola contesa

Il libro di Aldo Ferrari «Storia della Crimea» edito da Il Mulino ricostruisce le vicende della penisola, crocevia tra i popoli dell’Asia e del Mediterraneo dall’antichità ai giorni nostri. Il terrore rosso e le deportazioni delle minoranze etniche.

Machado de Assis, Esaù e Giacobbe, romanzo ambientato nella Rio de Janeiro di fine '800

Esaù e Giacobbe
nella Rio de Janeiro di fine ‘800

Per le edizioni LdM arriva in libreria «Esaù e Giacobbe» di Joaquim Maria Machado de Assis. Si tratta della prima traduzione italiana di uno degli ultimi romanzi del più importante scrittore brasiliano dell’Ottocento.