Il salto di specie
del Coronavirus

Di Lino Rialti / 6 Marzo 2020 /

  È stato un pipistrello l’animale che ha trasmesso all’uomo il Coronavirus, poi chiamato Sars Cov2, tradotto in Italia con la sigla Covid-19. Ma questo animaletto non ha colpe, se non quella di essere chiamato a far parte, ovviamente suo malgrado, della molto variegata dieta carnivora di una fetta della popolazione cinese. Infatti tutto ha…

Read More

Il giovane carabiniere
vittima due volte

Di Lino Rialti / 4 Marzo 2020 /

La difesa non può essere considerata come l’offesa. Napoli: uno scooter si affianca ed avvicina un’auto, due figuri riescono a fermarla pistola in pugno, caschi integrali e scaldacollo tirati su fino agli occhi. All’interno dell’auto fermata dai banditi, una giovane coppia si accorge di essere in trappola. Uno dei malviventi sullo scooter scarrella la sua…

Read More

Dopo un attimo di tregua
il Governo torna a traballare

Di Lino Rialti / 27 Febbraio 2020 /

  L’illusione è durata il tempo di uno starnuto. L’unità tra le forze politiche, ai tempi del Coronavirus, non ha fatto in tempo a nascere che è già morta. Giusto il tempo di varare un paio di provvedimenti contingibili ed urgenti per far fronte all’emergenza e subito sono ricominciate scaramucce, sgambetti, sfottò ed offese reciproci.…

Read More

Il finto inverno
che ha ingannato le api

Di Lino Rialti / 20 Febbraio 2020 /

  Cambiamenti climatici o non, questo finto inverno ha ingannato anche le api. La temperature molto al di sopra della norma e le giornate di sole, l’assenza di piogge, hanno risvegliato, con oltre un mese di anticipo le api. Loro si aspettano la primavera, ma sono in pericolo, l’inverno potrebbe ancora dare una sferzata e…

Read More

Boris Johnson annuncia
i primi paletti

Di Lino Rialti / 20 Febbraio 2020 /

  C’era solo da aspettare. Il Regno Unito prepara le barricate, alza i muri veri, quelli burocratici. Nel 2021 si inizia… Ora che la Gran Bretagna è definitivamente fuori dall’Europa, passati i periodi di transizione, insomma quest’anno, arrivano i primi dictat. I primi stop agli immigrati con bassi profili professionali, i non specializzati, e la…

Read More

I due Matteo,
gli incubi di Conte

Di Lino Rialti / 18 Febbraio 2020 /

  Il potere logora, chi non lo ha. Questa la verità, sempre più vera, che Giulio Andreotti, il Divo Giulio, aveva teorizzato in una massima che oramai è storia. Infatti Giuseppe Conte non sa come fare, ma sa che, se dovesse andare a casa, sarebbe finita, sarebbe la fine di tutto e quindi si arrovella…

Read More

I diversi «amori»
dei filosofi greci

Di Lino Rialti / 14 Febbraio 2020 /

  San Valentino: protettore degli amanti, degli epilettici e degli innamorati. Ovviamente epilessia ed amore hanno qualcosa in comune. I momenti concitati, le cosiddette farfalle allo stomaco, il pensiero obnubilato. Sin dall’antichità si è provato a capire il fenomeno dell’innamoramento. In Grecia circa duemila anni fa in molti filosofi si sono soffermati a disquisire sull’argomento.…

Read More

Un’infezione che colpisce
l’economia globale

Di Lino Rialti / 6 Febbraio 2020 /

  Non si ferma la conta dei morti e quella degli infettati dal Coronavirus cinese. Ma, ora, il famigerato virus ha infettato l’economia globale. Sicuramente colpita al cuore l’economia cinese, già fiaccata dalla guerra commerciale con gli Usa. Ma l’attuale sofferenza dell’economia cinese mina l’economia globale del pianeta accelerandone la decrescita. Si parla di un…

Read More

I Cinque Stelle
spariscono dalle urne

Di Lino Rialti / 27 Gennaio 2020 /

  In Emilia-Romagna, come ci si aspettava, Bonaccini batte Borgonzoni, anche grazie al movimento delle Sardine, uscite dalle scatole vitali ed attivissime, che nuotando contro corrente hanno portato nuova linfa al Pd boccheggiante. Mentre Salvini si consola: «Dopo 70 anni c’è stata almeno una vera partita». Zingaretti ammette l’aiutone con un pubblico: «Grazie alle Sardine».…

Read More

L’alba color ambra
del mio sbarco a Sidney

Di Lino Rialti / 8 Gennaio 2020 /

  Imbarcandomi sull’aereo a Fiumicino sapevo che all’arrivo non avrei trovato la solita Australia, ma non avevo idea di cosa mi attendeva in realtà. Scendendo dal Boeing 747 non ho trovato il solito cielo altissimo ed azzurrissimo al quale ero abituato. Una alba color ambra, una nebbiolina pestilenziale, un odore di fumo acre, questo il benvenuto…

Read More