Cinghiali uccisi a Roma. Una video testimonianza

Un protocollo sbagliato
e un rimpallo di responsabilità

Di Ernesta Cambiotti / 18 Ottobre 2020 /

    I cinghiali uccisi a Roma e buttati via come spazzatura. Erano una mamma con i suoi cuccioli. Non facevano male a nessuno, mangiavano dalle mani dei bambini al parco giochi. Certamente a tanti non piacciono e in molti hanno paura di queste creature che non sono autoctone, ma sono state immesse sul nostro…

Read More

La seconda ondata
amplifica i limiti del Governo

Di Ernesta Cambiotti / 18 Ottobre 2020 /

  «Che ci sarebbe stata una seconda ondata Covid lo sapevano anche i sassi» è quanto ha affermato l’ex capo della Protezione civile, Guido Bertolaso in una intervista rilasciata durante la trasmissione «Tagadá» su La7. È vero, quanto è vero che i messaggi arrivati agli italiani e la gestione dell’evento epidemico siano il frutto di…

Read More

Buon viaggio,
Jole Santelli

Di Ernesta Cambiotti / 17 Ottobre 2020 /

  Si sono spenti da poco i riflettori sulla scomparsa prematura della governatrice della Calabria Jole Santelli. Donna intelligente, competente, gentile e forte allo stesso tempo. Una donna calabrese che ha cercato di strappare alla malattia ogni attimo per metterlo al servizio della propria terra. Non si è risparmiata e il cuore non ha retto il…

Read More
Casoria. Uccide un gatto e posta il video su Tik Tok

Uccide un gatto
e posta il video su Tik Tok

Di Ernesta Cambiotti / 15 Ottobre 2020 /

  Un video pubblicato su Tik Tok, sta suscitando l’ira e lo sdegno della rete. A Casoria, un comune in provincia di Napoli, un ragazzino di 13 anni uccide un gatto. Prende il povero animale violentemente a calci e lo sbatte contro il muro, provocandone la morte. La scena viene subito postata sul social media.…

Read More
Carlo Acutis è Beato e sarà presto il Patrono di Internet

Presto Internet
avrà il suo Patrono

Di Ernesta Cambiotti / 11 Ottobre 2020 /

    Il 10 ottobre 2020 ad Assisi Carlo Acutis è stato proclamato Beato. Era il 12 ottobre 2006, quando questo ragazzo straordinario, venne stroncato da una leucemia fulminante. Aveva 15 anni. La Chiesa lo aveva dichiarato venerabile già nel 2018 e, in seguito, è stata ritenuta miracolosa la guarigione, non spiegabile scientificamente, avvenuta il…

Read More

Cacciatori come Rambo,
irrispettosi delle distanze

Di Ernesta Cambiotti / 29 Settembre 2020 /

  Un sabato pomeriggio nell’entroterra di Gubbio. Per qualcuno una bella giornata per qualcuno un incubo… Iniziamo dai meno fortunati, anzi dall’attore principale di un dramma moderno: un leprotto. Il luogo un campo di granoturco, la città non è difficile da indovinare. Il leprotto scorrazza felice in un sabato pomeriggio, ma il poverino non sa…

Read More

Il terreno fertile
del male

Di Ernesta Cambiotti / 16 Settembre 2020 /

  Gli omicidi, a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro, di Willy Monteiro e padre Roberto Malgesini, non possono che farci riflettere, oggi più che mai, sulla lotta sempre accesa tra il Bene e il Male. Il Male, la derivazione demoniaca sulla terra che ammalia e corrompe gli uomini da sempre. E l’uomo si sa…

Read More

Un nuovo Pastore
per San Marco

Di Ernesta Cambiotti / 14 Settembre 2020 /

  Gubbio, la parrocchia di San Marco, «famiglia delle famiglie» come amava definirla don Menotti Stafficci, il parroco, portato via da una lunga malattia, ha un nuovo Pastore. Domenica mattina, nel rispetto di tutte le norme Covid-19, il vescovo della Diocesi di Gubbio don Luciano Paolucci Bedini ha investito Don Cristoforo Przyborowski. Dopo «un anno…

Read More

L’acquedotto a rischio
inquinamento

Di Ernesta Cambiotti / 10 Settembre 2020 /

    L’acquedotto di Gubbio è a rischio inquinamento. Dopo l’intervento delle guardie del Wwf e del Nucleo Operativo Guardie Eco Zoofile (Nogez), l’Arpa Umbria sospende i lavori ed effettua il campionamento dei fanghi per verificarne l’eventuale tossicità. Ambiente e salute, sono tanto importanti quanto strettamente connessi. L’inquinamento ambientale è uno dei principali imputati di…

Read More

Una conferma della cattiva
gestione degli orsi trentini

Di Ernesta Cambiotti / 8 Settembre 2020 /

  In Trentino hanno catturato per la terza volta l’orso M49 che per le sue due incredibili fughe dal recinto del Casteller, si è conquistato il soprannome di Papillon. Avanziamo i nostri dubbi sui possibili maltrattamenti e sull’evidente incompatibilità etologica dei trattamenti subiti e della stabulazione dell’orso Papillon al Casteller. Vien da dire una vera…

Read More